inscriviti qui!

sabato 13 febbraio 2016

Un angolo di Mediterraneo sul panorama internazionale: Chrysalis, il nuovo album delle Metamorfosi


Dal rock al jazz, la band laziale fonde le atmosfere più rarefatte della scena indipendente attuale a quelle sonorità più dense della tradizione rock stessa. Chrysalis sarà presentato ufficialmente dal vivo il 27 febbraio nella suggestiva cornice del Museo Del Sottosuolo di Napoli, cui seguirà una serie di date al Centro-Sud.

Genere: indie/rock
Etichetta: Mauna Loa
Distribuzione digitale: Believe






È disponibile su tutti i principali store e piattaforme digitali il nuovo disco delle Metamorfosi dal titolo Chrysalis. Edito da Mauna Loa e distribuito da Believe, è il primo lavoro della band scritto in inglese. Un sound maturo, articolato e contaminato, un angolo di Mediterraneo che si affaccia sul panorama internazionale, esplorando i confini della scena indie/rock contemporanea.

"Sfumature di una crisalide che diventa farfalla", Chrysalis rappresenta il momento di evoluzione, di cambiamento, di metamorfosi per l'appunto che sta coinvolgendo la band nell'ultimo anno. Testi e musiche dalle influenze più disparate che hanno accompagnato la crescita del gruppo in questi anni: dal rock al jazz, fondendo le atmosfere più rarefatte della scena indipendente attuale a quelle sonorità più dense della tradizione rock. Al fianco di chitarra e batteria troviamo colori più sottili riempiti da archi, marimbe e glockenspiel con spazi ampi e riverberati che in alcuni brani incontrano dimensioni più raccolte.



Dalle liriche di Chrysalis traspare la ricerca di se stessi e del proprio posto nel mondo, la volontà di mostrarsi per come si è davvero, senza nessuna maschera, e di manifestare i sentimenti e gli stati d'animo più autentici rifuggendo qualsiasi omologazione e al di fuori di ogni regola; il bisogno di un ritorno ad uno stato primigenio, in comunione con la natura, per entrare in contatto con l'essenza più profonda delle cose.

La band laziale è reduce da un 2015 impegnato e ricco di soddisfazioni. Oltre ad aver aperto i concerti di artisti del calibro di Carmen Consoli Max Gazzé, vincono il festival LazioWave aprendo il live dei Marlene Kuntz a Frosinone e si aggiudicano come migliori interpreti il premio Ugo Calise Festival ad Ischia (NA).

Lo scorso dicembre pubblicano il videoclip di The Moon is Kiddin' Me, primo singolo che anticipa l'uscita di Chrysalis. Con oltre 150 concerti in tutta Italia alle spalle (38 solo nel 2015), le Metamorfosi si apprestano ad aprire una nuova stagione live in cui presenteranno il nuovo lavoro con il release party ufficiale previsto il 27 febbraio nella suggestiva cornice del Museo Del Sottosuolo di Napoli, cui seguiranno le prime date a Roma e nelle province di Lazio e Campania. È in progetto un tour che toccherà i migliori club e festival della Penisola e che aprirà le strade verso il resto d'Europa.

Il nuovo singolo/videoclip è Essence, descritto dalla band come “il nuovo valore che hai iniziato ad apprezzare. Quando ami qualcuno ami anche lo spazio che lo circonda e rispetti la bellezza in esso contenuta. L'essenza è nel modo in cui Guardi, Ascolti, Senti ogni piccola cosa che ti circonda.”




Prossimi concerti
27.02.2016 @ Museo Del Sottosuolo, Napoli – Release party ufficiale
5.03.2016 @ La Saletta, Centro delle Arti, Frosinone
12.3.2016 @ Freedom Cafè, Coreno Ausonio (FR)
13.03.2016 @ Jarmusch, Caserta
18.03.2016 @ Terra di Briganti, Castelforte (LT)
20.03.2016 @ Le Mura, Roma
25.03.2016 @ Bar Cicerone, Arpino (FR)
16.04.2016 @ Les Maudits, Valmontone (RM)

Storico concerti - https://db.tt/xIFIR0PW


Tracklist
1. Essence
2. Chrysalis
3. Gregor Samsa
4. Levity
5. Keep The Pain
6. Light
7. Packed Smiles
8. The Moon Is Kiddin Me


Metamorfosi sono:
Sarah D'Arienzo - voce
Tyron D'Arienzo - chitarra
Gianluca Manfredonia – batteria


Parziale Rassegna Stampa
Un suono potente, complesso, alleggerito da un gusto ineccepibile per la melodia” A. D’Agnese - XL, la Repubblica

Un suono che non ci stancheremmo mai di ascoltare, alla conquista della consacrazione definitiva.” Gisella Calabrese, Temporeale.info

Bio: Metamorfosi come mutamento inteso, come trasformazione in altra natura. A giudicare dalla storia del gruppo traspare come sia stato il nome a sceglierli, e non il contrario: un intrecciarsi e combinarsi di personalità artistiche e sensibilità diverse, un avvicendarsi di estro e individualità. Dal 2005 al 2010 il progetto vive una prima fase embrionale in cui la personalità dei singoli membri e la formazione stessa prenderanno forma. Lavorano ai primi inediti e si confrontano in importanti contesti come ItaliaWave, Music Village, BolognaMusic Fest, Sanremo Rock Festival, Rock Targato Italia, Salaprove di RockTv. Nel 2010 scrivono il primo album con Sarah D'Arienzo alla voce, vincono il Caserta Rock Festival. Nel 2012 pubblicano l'album Chimica Ormonale e presentano l'omonimo singolo/videoclip trasmesso anche su Italia 2 nella rubrica 16mm, vengono intervistati dal TgRegione Rai 3 per la rubrica Talenti vulcanici e sono ospiti del Teatro napoletano Trianon. Nel 2013 partecipano all'1M Festival che li porterà sul palco del 1° Maggio a Roma. Nel 2014 pubblicano il secondo singolo/videoclip Nuda e nel dicembre Profondo. Nell'estate 2015 aprono il concerto di Max Gazzè e quello di Carmen Consoli; vincono il 1° premio dell'Ugo Calise Festival ad Ischia (NA) e il LazioWave, durante il quale aprono ai Marlene Kuntz. Nell'ottobre 2015 partecipano alle selezioni per Sanremo - Giovani Proposte con il brano “Essenza (un gioco semplice)” e vengono inseriti nei 60 semifinalisti tra oltre 600 proposte. Nel dicembre 2015 pubblicano The Moon is Kiddin' Me, prima anticipazione dal nuovo albumChrysalis uscito il 12 febbraio 2016 e volto all'esplorazione di nuove sonorità per la prima volta in inglese.

Contatti

Press Media Office
Frank Lavorino 339 6038451

Nessun commento:

Posta un commento